VALIGIA: COME PREPARARLA AL MEGLIO?

Elisa/ Luglio 5, 2017/ VACANZA/ 0 comments

La valigia è la nostra compagna di viaggio per eccellenza. Che sia per lavoro, per un romantico weekend o un viaggio on-the-road abbiamo bisogno di portare con noi le nostre cose. Ecco alcuni consigli su come prepararla al meglio!

#1. Valigia, quale valigia?

A seconda della destinazione, della durata del viaggio e degli spostamenti in programma abbiamo fondamentalmente tre alternative: borsone, zaino o trolley.

Il borsone è il classico bagaglio adatto per viaggi brevi durante i quali ci si sposta prevalentemente in auto o in treno. Da trasporto a spalla, è adatto per chi ama viaggiare leggero. É la soluzione migliore per i viaggi in auto e non troppo lunghi in cui, arrivati a destinazione, lasceremo il nostro bagaglio nell’alloggio prescelto e lo riprenderemo solo al momento di tornare a casa.

Lo zaino va bene sia per viaggi brevi sia lunghi e con molti spostamenti nel luogo di destinazione (QUI alcuni consigli per noleggiare l’auto). Ce ne sono di molte forme e dimensioni. A differenza del borsone è più semplice il trasporto a spalla perché sono progettati e calibrati per distribuire il peso su tutta la schiena. Lo zaino è la scelta ottima per i viaggi on-the-road o all’avventura, dove pensiamo di camminare e spostarci spesso con il nostro bagaglio.

Il trolley dalle mille forme e misure si presta a diverse tipologie di viaggio. Le ruote lo rendono facilmente trasportabile e comodo per i viaggi in treno e in aereo, meno adatto ai viaggi on-the-road perché le ruote non sono comode per salire molte scale o camminare su superfici dissestate. Se viaggiate in aereo è importante controllare le caratteristiche definite dalla compagnia con cui volate per poterlo portare a bordo o eventualmente imbarcarlo.

#2. Cosa ci metto?

Il “cosa ci metto” è spesso un dubbio che ci attanaglia fino a poche ore dalla partenza quando, a valigia chiusa, ci ricordiamo di un capo o un oggetto fondamentale per le nostre vacanze.

Per i più organizzati può essere utile stilare una lista suddivisa in:

  • vestiti & biancheria

  • beauty & medicine (importantissime se andate in paesi esotici ed extra EU)

  • scarpe

La lista ha i suo vantaggi positivi anche per il ritorno perché, se vi ricordate di portarla con voi, vi aiuterà a fare il check di tutto, senza dimenticare nulla. Le cose da portare in viaggio sono quelle con cui vi trovate più a vostro agio e soprattutto comodi. Sono da evitare le scarpe nuove e, se vi recate in posti caldi, i tessuti sintetici. Qualunque sia la vostra destinazione può essere utile avere con voi un cardigan e un impermeabile (k-way) per la pioggia (anche se facciamo gli scongiuri).

#3. Come la faccio? 

iaggio vacanza valigia con GetCOO

Incastrare le cose dentro la valigia è un’arte che richiede ingegno e dedizione.

  • La prima cosa fondamentale  è adottare la stessa tecnica sia per il bagaglio dell’andata che per il bagaglio del ritorno, altrimenti potrebbe non essere semplice richiuderla… è un po’ come giocare a tetris o fare un puzzle! Cercate l’incastro perfetto!

  • Stilate la lista del punto #2! Vi aiuterà a ricordare con ordine tutte le cose che vi servono, soprattutto se partite per un viaggio dove vi aspetta una stagione diversa!

  • Appoggiate sul letto tutto ciò che avete inserito nella lista, così da vederle. Se avete svuotato l’armadio fate un po’ di selezione perché avrete esagerato con indumenti e accessori. Ricordate che gli abiti che non indossate da anni non li metterete nemmeno in vacanza!

  • Cominciate dalle cose poco malleabili. Le scarpe inseritele separatamente in modo da ottimizzare gli spazi.

  • É il turno degli abiti che non si stropicciano facilmente (jeans e pantaloni). Non piegateli ma arrotolateli! In questo modo occuperanno meno spazio.

  • Incastrate il beauty nel migliore dei modi, con le bottiglie in posizione verticale, magari bloccandolo tra le scarpe e i vestiti dal tessuto più spesso.

  • Gli indumenti che si stropicciano vanno per ultimi. Se li mettete per primi, con il peso degli altri vestiti e lo sballottamento del viaggio, potreste ritrovarli come appena usciti dalla lavatrice: stropicciatissimi!

  • La biancheria e i costumi li potete incastrare negli spazi rimasti vuoti oppure nelle tasche interne della valigia. In quest’ultimo caso organizzatele in pacchetti da 4/5 pezzi per non creare una montagna di intimo nella valigia.

  • Controllare la lista facendo un ultimo check, chiudete la valigia e preparatevi alle meritate vacanze!

Non importa se avete dimenticato qualcosa, ve ne accorgerete comunque troppo tardi! La cosa fondamentale è non dimenticare i documenti e le ricevute per le prenotazioni e soprattutto lo smartphone per scattare le foto con GetCOO Travel… per tutto il resto c’è sempre una soluzione!

Please follow and like us:

Commenti

comments

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*