POP MAGAZINE, PIECE OF PAPER: STORIE DI CARTA PER UN MAGAZINE ON LINE

Elisa/ Aprile 24, 2017/ LE STORIE DI GetCOO Travel/ 0 comments

POP Magazine, in questo caso POP è l’acronimo di piece of paper e come tale, vuole essere un pezzo di carta virtuale, da leggere, appallottolare, conservare o gettare via.

Vi abbiamo già parlato di progetti  interessanti su viaggi, arte e tradizioni, in questo articolo  vi presentiamo il progetto editoriale di Cristel Tedesco.

GetCOO_POP Magazine

POP magazine è una rivista on line che tratta di progetti e innovazioni che possiamo adottare nella nostra quotidianità.

Piece of Paper è un chiaro richiamo alla carta, per accontentare virtualmente tutti quelli che non amano l’idea di perdere il contatto cartaceo con le pagine, a cui internet ci ha ormai abituato. Nessun supporto digitale potrà mai sostituire il piacere di leggere toccando, sfogliando e annusando la carta stampata. Per questo i contenuti di POP Magazine sono organizzati secondo tipologie di carta.

Ogni giorno nuovi contenuti riempiono e animano un nuovo “pezzo di carta”. Dalla carta d’imbarco alla carta da parati, passando per la carta d’identità e la carta di credito, le categorie di POP sono pensate per diffondere la consapevolezza del ruolo da protagonista che la carta ricopre nella vita di ognuno di noi. Non c’è ambito o aspetto della vita che non sia legato in qualche modo alla carta. Carta è quella che, in varie forme, viene utilizzata quotidianamente per molteplici utilizzi. Che sia carta regalo per impacchettare i pensieri per le persone a cui vogliamo bene, carta di guardia che, dentro la copertina, protegge le pagine dei libri che leggiamo avidamente o carta assorbente che in cucina non può mancare. In contrapposizione al ruolo storico e tradizionale della carta, le notizie che POP riporta e gli argomenti che tratta sono sempre ricercati e inusuali.

GetCOO_POPmagazine

POPmagazine, Narratè, il tè narrante che unisce in modo insolito le due tradizioni millenarie del tè e della lettura.

Gli articoli catalogati entro diverse tipologie di carta, approfondiscono e presentano novità e innovazioni, dal food industry, al design, al mondo travel alla moda. Lo scopo è quello di suscitare la curiosità dei lettori e di offrire loro la possibilità di copiare idee originali e attuali da impiegare nella vita di tutti i giorni.

Si possono trovare articoli interessanti su come diventare un agricoltore virtuale come preparare il Golden Milk,  la Bowl Cake e come ricreare i piatti dei grandi chef a casa.

POP Magazine-GetCOO

Vista la nostra passione per le cose belle, le cose buone e il nuovo progetto nato con la collaborazione con TO the ROOTS, non potevamo non restare colpiti e affascinati dalle sezioni Carta oleata e Carta assorbente, che parlano per lo più di cose buone da mangiare. In particolare siamo rimasti colpiti dall’articolo su questa nuova app che ti permette di cucinare a casa piatti a cinque stelle, con un piccolo aiutino dallo chef!

La sezione Carta d’Imbarco è ovviamente la sezione dedicata ai Viaggi e si possono trovare consigli su mete di viaggio e soprattutto app che rendono il viaggio un esperienza sempre più immediata e semplice. Non mancano le notizie sul mondo della moda e del lifestyle che si trovano sotto la voce Carta di Credito! La  Carta Carbone racconta e raccoglie progetti da copiare, la Carta Crespa racconta novità per il decoro della casa con particolare attenzione al mondo dei più piccoli. Se vogliamo trovare un fil rouge tra le diverse tipologie di carta e le storie che raccontano, lo possiamo identificare sia nella sostenibilità, ambientale e sociale, dei progetti ed iniziative raccontate, che nell’innovazione del progetto editoriale che lega passato presente e futuro all’icona POP.

POP Magazine_GetCOO

Pop magazine è una rivista on line che riprende la tradizione della carta stampata e non, e la trasporta nel futuro in un modo originale e assolutamente POP!

Please follow and like us:

Commenti

comments

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*