BASILICA DI SAN FRANCESCO DI PAOLA A NAPOLI

Roberta/ Agosto 4, 2019/ LE FOTO PIÙ BELLE DI GETCOO Travel/ 0 comments

È Giulia ad aggiudicarsi la foto della settimana con uno scatto alla BASILICA REALE PONTIFICIA DI SAN FRANCESCO DI PAOLA a Napoli con GETCOO Travel App
Si trova in uno dei luoghi più visitati/centri nevralgici della città partenopea, PIAZZA DEL PLEBISCITO.

Fu costruita per volere di Ferdinando I Borbone, re delle due Sicilie come ex voto da offrire a San Francesco di Paola per la restaurazione della corona borbonica. In epoca napoleonica, infatti, fu Gioacchino Murat a prendere le redini del regno (1808-1815). Era un generale francese che sposò Carolina Bonaparte, sorella minore di Napoleone.

Basilica reale pontificia di San Francesco di Paola a Napoli
La Basilica di San Francesco di Paola fotografata da Giulia con GETCOO Travel App

Ordinò un progetto per la riqualificazione dell’attuale area occupata da piazza del Plebiscito. Fece demolire tutti gli edifici a favore del Gran Foro Gioacchino. I lavori non furono mai portati a termine. Ferdinando I tornò infatti al trono e modificò il progetto. Al centro del porticato (progettato da Leopoldo Laperuta ai tempi di Murat) fu così edificata la basilica di San Francesco di Paola, ideata da Pietro Bianchi.

La nuova chiesa non doveva superare in altezza il Palazzo Reale situato di fronte, per mantenere un certo equilibrio tra il potere ecclesiastico e quello borbonico. Iniziata nel 1816, fu terminata nel 1846. La facciata neoclassica è costituita da un timpano, sorretto da sei colonne ioniche e due pilastri, su cui sono collocate le statue di San Francesco da Paola, della Religione e di San Ferdinando di Castiglia. Si notano poi la cupola centrale, che richiama quella del Pantheon romano e le due piccole laterali.
Una curiosità riguarda il suo altare maggiore in porfido, decorato con lapislazzuli, agata e vari dipinti tra cui “San Francesco di Paola che resuscita il giovane Alessandro” di Vincenzo Camuccini. Grazie al privilegio concesso dal papa Gregorio XVI, fu infatti il primo altare rovescio di Napoli, rivolto cioè verso i fedeli.

Oltre la Basilica Reale Pontificia di san Francesco di Paola e Piazza del Plebiscito, NAPOLI ha numerose meraviglie da vedere in un giorno o più, magari spostandosi in città con la METROPOLITANA DELL’ARTE!!!

Commenti

comments

Share this Post

About Roberta

Co-founder di GETCOO, ama l'arte, la storia dell'arte e viaggiare tra i borghi e le città d'arte. In GetCOO Travel è Cultural Heritage Expert.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*